How Today’s Stock Markets Crash Will Affect Cryptocurrency Markets

Over the past few days, and particularly over the past 24 hours news on Wall Street has gone from hyper-optimistic to downright depressing.

One article declared we’d come to “The end of the market’s Trump honeymoon”, others are analyzing not whether or not major correction is underway, but whether or not the correction will lead to a “multiyear bear market”. The change in sentiment is startling, and it’s been almost perfectly mimicked by the crypto market. Watching this play out has caused two questions to arise: firstly how strong the correlation between traditional financial markets and the cryptocurrency markets is and secondly if the correlation exists what the implications of today could be for cryptocurrencies read more …

Stretta sull’acquisto di Bitcoin con carte di credito

Stretta sull'acquisto di Bitcoin con carte di credito

Da alcuni giorni le grandi banche statunitensi stanno iniziando a bloccare gli acquisti di monete virtuali effettuati tramite il denaro di plastica.

L’allerta è scattata con il crollo del Bitocin, con il valore più che dimezzato nel giro di un mese. Il timore è trovarsi di fronte a clienti finiti sul lastrico e non più in grado di rimborsare mutui e prestiti read more …

Bitcoin, ancora un crollo: sotto assedio dalle autorità centrali

Bitcoin, gennaio da dimenticare. L’ultima grana da Facebook

Bitcoin, gennaio da dimenticare. L'ultima grana da Facebook

Il social network vieta la pubblicità dell’industria, salgono i dubbi della comunità finanziaria. La Corea del Sud smentisce strette. Padoan: “Possono fare male”

MILANO – Gennaio da dimenticare per la regina delle criptovalute, il Bitcoin: ieri Facebook ha detto di vietare le pubblicità che promuovono le criptovalute e sulle initial coin offering, con cui le start up raccolgono fondi vendendo. Il social media annuncia che proibirà gli spot che promuovono “prodotti e servizi finanziari che sono associati frequentemente con pratiche promozionali ingannevoli” incluse le criptovalute e le ico. Facebook spiega che il divieto è “intenzionalmente” ampio per consentire il tempo necessario per affinare il processo di identificazione e soppressione delle pubblicità ingannevoli.

Una spallata alle quotazioni del Bitcoin, che è scivolato sotto i 10mila dollari nella serata di martedì portando il saldo del mese fin quasi al -30%. Era dal dicembre del 2013 che non si registrava una simile performance mensile negativa read more …

Gli hacker hanno usato gli spettatori di YouTube per estrarre bitcoin

Gli hacker hanno usato gli spettatori di YouTube per estrarre bitcoin

Sfruttata la pubblicità di Google per generare criptomonete grazie alla capacità di calcolo dei computer dei visitatori

Alcuni hacker si sono serviti degli spettatori di YouTube per generare criptovalute a loro insaputa, facendo scattare gli antivirus e sfruttando le risorse dei loro pc. A rivelarlo è la società di sicurezza informatica Trend Micro, che in un post sul suo blog ha denunciato un incremento del 285% nel numero di minatori che utilizzano Coinhive, software per estrarre la criptomoneta Monero, alternativa al Bitcoin read more …

Crollo Bitcoin dopo maxi furto da 500 milioni dollari. Deutsche Bank: state alla larga da criptovalute

La banca tedesca: chi investe in questi strumenti corre il rischio di perdere tutto

L’inizio di settimana è in calo per il Bitcoin: la criptovaluta scende a 11.153 dollari con una flessione di oltre 4 punti percentuali, complice la notizia, diffusa la scorsa settimana, che a Tokyo, la piattaforma di scambio Coincheck, ha denunciato di essere stata attaccata da hacker che hanno rubato circa 530 milioni di dollari di NEM, una criptovaluta, diffusa in Giappone read more …

Zuckerberg Vows to Study Cryptocurrency to Fix [Decentralize] Facebook

Mark Zuckerberg Facebook

Facebook founder and chief executive Mark Zuckerberg has revealed his intention to study decentralized technologies, specifically cryptocurrencies, as a part of his pledge to ‘fix’ Facebook in 2018.

On his Facebook page, Zuckerberg published a message detailing his ‘personal challenge’ – similar to a resolution – for the new year, accompanied by a pledge to study technologies “like encryption and cryptocurrency.”

“My personal challenge for 2018 is focusing on fixing these important issues,” Zuckerberg wrote, referring to individuals’ rights being impeded by nation states and other concerns brought on by media, government and technology. “[O]ne of the most interesting questions in technology right now is about centralization vs decentralization,” the influential billionaire added, revealing his own reasons to get into technology was its potential to “be a decentralizing force that puts more power in people’s hand,” particularly after the internet era began in the 90s read more …