Notarizzazione, abbiamo davvero bisogno della blockchain?

Blockchain_Illustration_2Si parla spesso delle possibilità di utilizzare le transazioni su blockchain come proof of existence di un dato file ad una data ora, inserendo quale “causale” della transazione il codice hash (una funzione di pochi byte che riconduce con sicurezza ad un file) del file di cui si intende provare l’esistenza, o più semplicemente inserendo su Eternity Wall o su ProofofExistence lo stesso hash (che i siti stessi provvedono, con una comoda funzione, a generare dal file).

Questo sistema garantisce che sulla blockchain sia inserito un riferimento univoco al nostro file. read more …